Monthly Archives: December 2012

anno nuovo, mondo parallelo.

il 2012 non è ancora finito ma io ho già appeso il mio nuovo calendario trovato per caso con la mia copia di Internazionale. è bello, è un calendario con i disegni della solitudine. una cosa altamente a depressione. fa … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , | Leave a comment

trecento.

colonna sonora: tyler bates – returns a king, wagner- cavalcata delle valchirie. premessa.non posso darvi la planimetria del ristorante ma vi dò (io uso ‘dò’ per disambiguare) alcuni indizi. è a due piani; nel sotteraneo c’è il nostro spogliatoio (antro … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , | Leave a comment

shining.

raggiungere la follia e l’esaurimento nervoso in poco tempo è facile. dopo questo post potrete anche voi essere persone con il delirium tremens, avere svariati tic che tutti vi invidieranno e diventare dislessici. ora so perché jack torrance si divertiva … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

le invasioni. capitolo secondo.

 anche stasera abbiamo buttato il sangue con i visitatori delle luci d’artista. e pensare che ho passato il pomeriggio con la vida es sueno di calderon. appena parlo con i suddetti turisti, mi sembra di dimenticare tutto ciò che ho … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , | Leave a comment

psicosi.

io vivo la mia vita meravigliandomi ogni giorno della gente che mi circonda. no, veramente. premessa: licia è segretamente innamorato del nostro direttore, un uomo di mezza età con famiglia e figli grandi, etero e di bell’aspetto; è solito usare … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

post da maya.

potrebbe essere l’ultimo post che scrivo secondo il calandario maya. tu cosa faresti se sapessi con certezza che domani finirà il mondo? io ci ho pensato e il risultato è stato poco rassicurante. dentro il mio cervello è comiciata l’anarchia. … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , | 2 Comments

avevo programmato.

avevo programmato di stare alle otto dalla rossa, così da poter parcheggiare ed arrivare in tempo a vedere il film reality di matteo garrone al cineforum. arrivo dalla rossa e scopro che la batteria della mia macchina non mi vuole … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , | Leave a comment

la sibilla.

cosa succede quando igiene e magia si incontrano? cosa succede quando paranormale e detersivo uniscono le loro forze? nasce la sibilla/signora delle pulizie. uno strano essere mitologico, quarantenne o giù di lì, con le sopracciglia disegnate (male) che le conferiscono … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , | Leave a comment

avevo immaginato.

cenerentola, biancaneve, la bella addormentata.. non mi hanno mai convinto da bambina. sapevo che non poteva mai essere vero, c’era troppa magia. una tizia che da casalinga si trasforma in una principessa con la scarpa di cristallo tacco 12? una … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , | Leave a comment

le invasioni.

sabato. clic cloc, clic cloc. ore 19.30, si apre. noi muniti solo di blocchetto per le comande e parannanza, loro dotati di i-phone e dialetti incomprensibili. sono i turisti delle luci d’artista. sono persone provenienti da luoghi dimenticati da dio … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , | Leave a comment