Monthly Archives: February 2013

big bang.

qualche anno fa qualcuno creò adamo ed eva, l’eden e i gremlins. pochi anni dopo, per rallegrare l’atmosfera, sempre qualcuno creò con un art attack andreotti, il grinch, berlusconi e la lega nord. adamo assomigliava ad abramo lincoln ed eva … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

rompere: istruzioni per l’uso.

ciao persone, vi ricordate la vacanza a berlino con dexter? bene. dimenticatela. per il verbo rompere andate qui. anche se alla fine rompere non ha sempre un significato di merda. ad esempio se dopo rompere metti salvadanaio diventa una cosa … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a comment

berlino.

ogni tanto una studente-lavoratrice si concede una vacanzuola con il suo pene camminante: dexter è il mago delle mappe, dategli una cartina di qualsivoglia città e lui la saprà leggere. ve lo giuro. e insomma ci siamo recati a berlino. … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , , , , , | Leave a comment

amore ai tempi del portafoglio vacante.

io il post su san valentino non lo volevo scrivere, lo sapete.. ma come ho aperto facebook, ho trovato la home intasata da foto di tovaglie, cene e spaghetti con le vongole. non mi sono comparsi i post di Internazionale, … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , | Leave a comment

yellow food.

comunque devo raccontare una cosa della quale non vado fiera. il mio amico del cuore, che per privacy chiamerò sig. lota, mi ha fatto fare una cosa che va contro i miei principi. mi ha fatto ingerire del cibo giallo. … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

sorpresa!

non ho capito se la bionda e la rossa mi vengono a trovare a lavoro per sparagnare o perché mi vogliono bene… comunque, sono venute a cena e sono state stuprate psicologicamente. però hanno avuto uno sconto di cinque euro … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , , | Leave a comment
Posted in Uncategorized | Leave a comment

dettagli.

mi sono concessa una lettura di balzac non per studio ma per piacere. il re del dettaglio indubbiamente. ma quando nasce più un altro balzac? ti prego cosmo, omaggiaci di un altro balzac e toglici dai coglioni gigi d’alessio. comunque, … Continue reading

Posted in Uncategorized | Tagged , , , , , , , | Leave a comment